Browse By

Archivio tag: turismo Romania

Eforie Nord

Una delle più attrezzate località balneari e di cure termali orlata da una lunga, splendida spiaggia, è situata in bella posizione nei pressi di una foresta e di alcuni laghi

Costanza

Porto principale della Romania e città più importante del litorale pontico, è centro industriale (cantieristica navale), commerciale e turistico. La storia. La gloriosa Tomis nasce forse alla fine del sec. VII a.C. come semplice emporio della vicina e potente Histria, colonia fondata dai Greci di

Bucarest

  Bucharest – la capitale della Romania (2.010.050 ab.), sita nella parte sud-est del paese.Sono state trovate tracce del neolitico e paleolitico.Nel 1459, Vlad Tepes (detto Dracula) costruisce il Castello di Bucarest come fortezza. Diventa residenza dei voivoda nel periodo di Radu il Bello. Nel

Curtea de Arges

– municipio, sito nella parte sud nella zona, è stata la prima capitale del Paese della Romania (1359), ed è diventata un importante centro economico, culturale e turistico. Da visitare: – Palazzo dei Voivodi; – Chiesa San Nicoara (sec. XIII°, stile bizantino-baltico) – Chiesa del

Alba-Iulia

Città capoluogo di provincia.Qui sono state scoperte delle tracce dell’epoca del neolitico: bronzo e ferro.La città dacia si chiamava Tharmis, dove esisteva il centro militare, amministrativo ed economico della Dacia romana (Apulum), poi cambiò il nome in Balgrad (Cittadella Bianca), poi in Alba Carolina oppure

Cluj-Napoca

Cluj-Napoca è città capo provincia: centro commerciale, industriale, centro universitario (Un. Babes-Bolyai), con aeroporto internazionale, con opere e teatri, istituti di ricerca. E’ conosciuta come Napoca nell’epoca dacio-romana, municipio sotto l’ imperatore Adriano (124 d.C.) e colonia sotto Marco Aurelio (180 d.C.). Da visitare: –

Hunedoara – Castello di Corvino

Situato sulla collina di S. Pietro, sul fiume Zlasti, accanto al gigantesco complesso siderurgico della città, il castello dei Corvini è il più importante monumento di architettura civile gotica della Transilvania. Il nucleo più antico risale all’epoca di Vlaicu, che nel sec. XIV eresse la

Brasov

BrasovQuesta affascinate città medievale pittoresca è situata nell’immediata vicinanza della zona di montagna.E’ una città importante di collegamento tra tre regioni: Moldova, Muntenia e Transilvania.Dal XIV° sec. è considerata il centro commerciale, con tradizioni culturali (Un. Transilvania, teatri, Filarmonica Gh. Dima, biblioteche, musei), manifatturiero e

Adamclisì

Adamclisì – si trova a 50 km a sud-ovest per la strada DN 3. E’ un piccolo villaggio, uno dei siti archeologici più importanti della Romania. A 600 m a ovest del villaggio si trovano i resti di Tropaeum Traiani, località fondata dai veterani di

error: Content is protected !!