Browse By

6. Storia di Dracula

Storia di Dracula 6/15 Tradimento o doppio gioco? Sulle ragioni per le quali Murad, dopo il voltafaccia di Vlad II, risparmiò la vita dei suoi figli, in deroga alle regole comunemente seguite in certi casi, non possono formularsi che ipotesi. Forse Murad contava di poter

5. Storia di Dracula

Storia di Dracula 5/15 I figli in pegno Prevedendo che il sultano intendesse imprigionarlo, il principe di Valacchia recava come salvacondotto la sua prole, da offrire in ostaggio. Avrebbe così ottenuto di poter ripartire, lasciando in pegno ciò che aveva di più prezioso, cioè la

4. Storia di Dracula

Storia di Dracula 4/15 Sigismondo e il Drago Nebulose ma certe sono le origini dell’Ordine del Drago, fondato dal imperatore Sigismondo, figlio dell’imperatore Carlo IV, per combattere l’eresia. C’è chi dice sia nato nel 1418 (Licurgo Cappelletti, Storia degli ordini cavallereschi, Livorno 1904, e Franco

3. Storia di Dracula

Storia di Dracula 3/15 Persecutori perseguitati La contrapposizione tra la cristianità e la Sublime Porta – com’era chiamato l’Impero ottomano – non era che dei motivi d’instabilità della regione. Contrasti ancora più irriducibili dividevano le popolazioni cristiane per il proliferare di tesi dottrinarie al di

Articolo evidenziato

Informazioni generiche sulla Transilvania

        La Transilvania è una delle province più romantiche della Romania e offre paesaggi davvero spettacolari. Si trova nel centro del Paese, immersa nei boschi tra le colline e i Carpazi, la catena montuosa che attraversa la Romania. La natura è ben

Articolo evidenziato

Presentazione sintetica della Romania

Bandiera nazionale (proporzione 3/2): tre strisce verticali uguali – rosso, giallo e azzurro (sull’asta). Denominazione ufficiale: România (Romania). Il nome è stato adottato nel 1862, dopo la fondazione, nel 1859, dello Stato nazionale, con l’unione dei principati danubiani della Moldavia e della Valacchia. Posizione geografica:

Articolo evidenziato

Come si arriva in Romania

In aereo Tra compagnie di bandiera e low-cost i collegamenti aerei tra l’Italia e la Romania sono numerosissimi. Sempre più rotte vengono aperte e ormai si arriva direttamente praticamente in ogni regione del Paese. Al momento attuale si vola in Romania con: Wizzair (www.wizzair.com) Da:

Articolo evidenziato

L’arte della Transilvania

In Transilvania hanno convissuto storicamente più etnie e, nonostante la religione ortodossa, è stata aperta alle influenze occidentali dapprima germaniche e sassoni che hanno introdotto il romanico e il gotico; poi austriache che hanno introdotto il barocco.     Queste influenze hanno determinato due correnti

Monastero Bistrita

          Costruito alla fine del sec. XV, venne distrutto nel 1508 da Mihnea cel Rau (Mihnea il Cattivo), rifatto nel 1520 dal nobile Barbu Craioveanu e quasi del tutto ricostruito nel 1856 dal voivoda Bibescu. Di antico non rimane che la

Monastero Govora

Fu costruito nel 1496 sotto il voivoda Radu il Grande e divenne un importante centro di cultura; nel sec. XVII Matei Basarab vi installò una stamperia nota in tutti i Balcani come tipografia di libri religiosi in lingua slava e di libri di diritto e

error: Content is protected !!