Browse By

Archivi della categoria: Posto turistico

Mangalia

Importante centro turistico litoraneo sul Mar Nero. Municipio sito sul litorale del Mar Nero, cittadella greca si chiamava Callatis (sec VI a.C.); periodo di sviluppo della città, sec. III – IV d.C. Da visitare : le moschee in stile maritano “Esmaban Sultan” (1590); acque mesotermali,

Timisoara e dintorni

Città capoluogo di provincia : città sassone sita nell’estremo Ovest vicino alla frontiera con l’Ungheria, conosciuta come “città dei parchi e dei giardini” è la città da dove è partita la Rivoluzione del 1989: è stata nominata come “la prima città libera”. Sono state scoperte

Monastero Snagov

Snagov – comune a ca. 30 km a nord di Bucarest, è un importante centro turistico: qui si trova il sepolcro del principe Dracula. Da visitare: Il Monastero “Intrarea in biserica a Maicii Domnului” (Entrata in Chiesa della Madonna) sita su un’ isola sul lago

Targoviste

Targoviste – municipio sito nella parte sud-est della Romania. Ex capitale del Paese della Romania, nell’epoca del principe Dracula (sec. XV° e XVI°), attualmente è un significativo centro industriale, culturale (Università, musei) e turistico. Da visitare: – Complesso del Museo della Corte del Voivoda con

Sibiu

Sibiu è una delle più belle città sassoni. Situata nella zona centrale della Transilvania e costruita con strade e colori tipici sassoni. Si possono visitare il Museo Brukental, il museo della tecnologia popolare, le rovine della località dacio – romana Cedonia (dove sono state scoperte

Cittadella Sighisoara

Una delle più meravigliose città medievali dell’Europa dell’Est, essendo la città in cui ha vissuto Vlad Dracul, il padre del principe Vlad Tepes (detto Dracula). Sita nella zona centrale della Transilvania è un posto meraviglioso dal punto di vista turistico.. Cambia il nome cominciando dal

Delta del Danubio

Superficie (1 : 850.000 | 1cm = 8,5 km) Abitanti: 150.000.Una delle regioni più suggestive della Romania e dell’intera Europa, mondo d’acque e di terre dai limiti indefiniti, popolato da una fauna e flora del tutto particolari; l’ambiente subtropicale offre paesaggi di altissima suggestione, introvabili

Monastero Polovragi

Situato a km 67 a ovest, a destra della strada DN 67, in uno splendido quadro naturale, all’uscita delle gole dell’Oltet, sorge questo monastero iniziato nel 1643 da Danciu Paraino e terminato da Costantin Brincoveanu. La chiesa principale, che rispetta i canoni tradizionali, reca affreschi

Monastero Hurezu

Situato a km 47 a ovest, a destra della strada DN 67, costituisce il capolavoro e il prototipo dell’arte brincovana, voluto e costruito (1688-1697) da Costantin Brincoveanu; gravi danni vengono recati al magnifico complesso nel 1787, durante la guerra russo-austriaco-turca; un lungo restauro nel 1957

Monastero Arnota

situato a km 4 a nord-est di Bistrita, per una strada molto stretta, elevato su una collina, tra gli alberi, a dominio delle gole di Bistrita. Fondato nel 1633 da Matei Basarab e decorato di pitture murali nel 1644, fu ritoccato nel 1695 da Costantin

error: Content is protected !!