Browse By

Tutti gli articoli di admin123

Monastero Dragomirna

Il Monastero è abitato da una comunità femminile, nei pressi di Padurea Adincata (Bosco Folto), riserva naturale; il monastero fu fondato nel 1602 dal metropolita Anastasie Crimca, erudito calligrafo iniziatore di una scuola di miniatura e grande mecenate; nel 1627 il complesso fu circondato da

Massiccio Ceahlau

  Si segue la strada DN 15, litoranea del lago di Bicaz, per 43 km, Poiana Largului e si attraversa l’estremità settentrionale del lago su un viadotto. Si continua poi lungo la riva settentrionale alla fine della quale si stacca a sinistra una strada che

Lago Bicaz

Lago Bicaz, a nord di Bicaz la strada DN 15 porta allo sbarramento, costruito negli anni ’50, che chiude la valle di Bistrata per una lunghezza di 435 m, formando un lago artificiale lungo 35 km e largo fino a 12 km. La strada DN

2. Storia di Dracula

Storia di Dracula 2/15 Una storia del Medio Evo Vlad Tepes (nominato poi Dracula) cresceva con il fratello Radu il Bello tra le corti della nativa Sighisoara e della nuova capitale Tirgoviste, strategicamente situata sulle alture dei Carpazi meridionali, detti anche gli Alpi Transilvanici. Il

Bilea Cascada

Bilea Cascada, 1234 m, ai piedi del Monte Negoiu (2535 m): da qui una funivia porta al rifugio Bilea Lac (2027 m) ai piedi del Monte Moldoveanu (2543 m), la vetta più alta della Romania, al centro di una riserva naturale di ha 200, dotata

1. Storia di Dracula

BREVE QUADRO STORICO Il 29 maggio 1453, il sultano Maometto II conquistò Costantinopoli (città di Costantino il Grande). La situazione era sempre più minacciata per l’Europa Centrale, il Mare Egeo e anche per l’Europa Occidentale. Si voleva fermare il Turco nel nord-ovest della Penisola Balcanica,

Mangalia

Importante centro turistico litoraneo sul Mar Nero. Municipio sito sul litorale del Mar Nero, cittadella greca si chiamava Callatis (sec VI a.C.); periodo di sviluppo della città, sec. III – IV d.C. Da visitare : le moschee in stile maritano “Esmaban Sultan” (1590); acque mesotermali,

Terme – Ocnele Mari

Città dal sec. XVI sita nei Subcarpazi Valcii sul fiume Sarat. Stazione balneare-climatica con lago salato. Nei dintorni si può visitare la chiesa ortodossa Madonna Addormentata (sec. XVI) con affreschi del 1746; villaggio vacanze con possibilità di vitto e alloggio.

Terme (Baile) Govora

Città dal 1972 sita nella depressione subcarpatina Govora, sul fiume Hinta, stazione balneare. Nelle vicinanze si può visitare il monastero Govora (sec. XV). Da visitare: il Padiglione dei bagni (sec. XIX); il villaggio vacanze Silva

Terme (Baile 1 Mai) 1 Maggio

Stazione balneare-climatica a Sud di Oradea nella Campagna Miersing con acque termali (cca 30 fontane con temperature di 28° – 42°C) conosciute dal sec. XIII e valorizzate dal sec. XVIII. Nei dintorni si può visitare il lago Petea con piante endemiche (Nimphaea lotus termalis) e

error: Content is protected !!