Categoria: Storia

crociati

8. Storia di Dracula

Storia di Dracula 8/15 Spirito di crociata Era una specie di acconto sul principato di Valacchia, al cui trono Dracula sarebbe presto tornato. Lo si poteva intuire dall’eco crescente delle sue imprese, ma anche, inversamente, dal decadimento del prestigio dei Danesti, considerati ormai inaffidabili per la remissività, se non proprio...

dinari

9. Storia di Dracula

Storia di Dracula 9/15 Se la moglie sbaglia E il caso di un altro episodio ricorrente nelle cronache, il cui protagonista è un contadino dalla tunica troppo corta e malandata (o dai pantaloni troppo stretti, a seconda delle versioni). Dracula lo avvicina e gli domanda: “Ce l’hai una moglie?”. “Sì,...

Stefan Il Grande - Moldavia

10. Storia di Dracula

Storia di Dracula 10/15 L’ultima caccia Come aveva giurato al cugino Stefano di rimetterlo sul trono, Vlad 4 aveva giurato di non dare pace alla stirpe dei Danesti dopo essersi ripreso il proprio. Così, con la stessa determinazione con cui si era precipitato in Moldavia per uccidere Aron, si mise...

Matei Corvin

11. Storia di Dracula

Storia di Dracula 11/15 Il nemico di sempre Nella logica della crociata, nessuno, neppure il Papa, trovava da eccepire se la ferrocia di Dracula era diretta contro gli infedeli. Vlad Tepes escogitò supplizi che “nemmeno i persecutori della cristianità, da Erode a Nerone, a Diocleziano e altri imperatori pagani, avevano...

dracul

12. Storia di Dracula

Storia di Dracula 12/15 La peste per alleata Tirgoviste era la meta più importante di quella sua campagna. Sarebbe dovuta diventare il punto di partenza per le operazioni verso l’Ungheria. Ridotta però a un mucchio di cenere, senza uomini né animali né acqua da bere, non era di alcuna utilità....

Radu il Bello

13. Storia di Dracula

Storia di Dracula 13/15 Amicizia tradita Mentre il Radu il Bello si impossessa del trono della Valacchia, Vlad si illude di poter ricevere aiuto dal cugino Stefano IV di Moldavia, cui è legato dall’antico patto di reciproco soccorso. Si aspetta che onori il giuramento allo stesso modo in cui l’aveva...

Castello Buda

14. Storia di Dracula

Storia di Dracula 14/15 Prigionia dorata Ne pagava le spese Vlad Tepes, senza che gli venisse però torto un capello. È questa l’ipotesi più credibile sulle ragioni della sua dorata prigionia nella fortezza di Buda e nella vicina residenza reale di Visegrad, sul Danubio. Matteo ne aveva fatto un centro...

Castello Bran

15. Storia di Dracula

Storia di Dracula 15/15 Crudele fine di vita Che fine abbia fatto il corpo di Vlad Tepes è domanda di qualche interesse al fine della leggenda che lo volle dopo la morte vampiro – o strigoiu, come dicono i valacchi, ogoljen i Boemi, vukodlak i Serbi e i Montenegrini. Nella...