Autore: admin

Monastero Sucevita

Monastero Sucevita

Considerato “il gioiello verde”, tra dolci colli, è l’ultimo, in ordine cronologico, dei cinque monasteri ben conservati della Bucovina, con chiesa affrescata all’esterno. La costruzione del monastero ebbe luogo nel 1582-1584, per ordine dei fratelli Gheorghe, Ieremia, Simion Movila, nuova dinastia di voivoda che intendeva emulare il mecenatismo dei predecessori....

Transilvania - Castello Bran

Castello Bran

Uno tra i più noti castelli della Romania, viene costruito nelle Gole del Turco (Cheile Turcului) nel 1377-1378 sulla strada commerciale Brasov – Campulung dal cavaliere sassone Dietrich, dell’Ordine teutonico, da cui prese il nome di Dietrichstein, in seguito a un decreto di Ludovic I d’Angiò, sovrano ungherese la cui...

Montagna Ceahlau

Massiccio Ceahlau

          Si segue la strada DN 15, litoranea del lago di Bicaz, per 43 km, Poiana Largului e si attraversa l’estremità settentrionale del lago su un viadotto. Si continua poi lungo la riva settentrionale alla fine della quale si stacca a sinistra una strada che sale...

lago-bicaz

Lago Bicaz

Lago Bicaz, a nord di Bicaz la strada DN 15 porta allo sbarramento, costruito negli anni ’50, che chiude la valle di Bistrata per una lunghezza di 435 m, formando un lago artificiale lungo 35 km e largo fino a 12 km. La strada DN 15 segue tutta la riva...

lago-rosso

Lago Rosso (Lacul Rosu)

Lago Rosso (Lacul Rosu), da Bicaz, attraversando i 10 km per le gole di Bicaz si arriva a Lacul Rosu, lago originato dallo sbarramento naturale per lo scoscendimento del monte Ghilcos, nel 1837; dall’acqua emergono i tronchi pietrificati dei pini e ricchissimo è il patrimonio ittico.

Gole Bicaz

Le gole di Bicaz

Le gole di Bicaz, massiccio del Ceahlau, dove la strada si stringe fino ad assumere l’aspetto di muraglie calcaree. Si entra nelle gole di Bicaz (chele Bicazului), lunghe 10 km, formate da rocce calcaree mesozoiche, alte 300-400 m. Tutta la zona, nel massiccio di Haghimas, forma una riserva geomorfologica, botanica...

dracul

Tra Leggenda e realtà: Dracula è esistito veramente?

La storia parla di diversi principi, cavalieri, voivodi, intorno al XV° secolo che s’imbattevano e difendevano le terre contro l’avanzata dell’Impero Ottomano. Vlad Tepes (nominato poi “Dracula”) crebbe con il fratello Radu tra le corti della nativa Sighisoara e della nuova capitale Tirgoviste, strategicamente situata sulle alture dei Carpazi meridionali,...

vlad_tepes_001

1. Storia di Dracula

BREVE QUADRO STORICO Il 29 maggio 1453, il sultano Maometto II conquistò Costantinopoli (città di Costantino il Grande). La situazione era sempre più minacciata per l’Europa Centrale, il Mare Egeo e anche per l’Europa Occidentale. Si voleva fermare il Turco nel nord-ovest della Penisola Balcanica, sulla linea del Danubio. Lo...