Timisoara e dintorni

timisoara-romania

Timisoara

casa_cu_lei_timisoara

Timisoara

Holy Trinity Monument, Unirii Square, Timisoara, Romania

Holy Trinity Monument, Unirii Square, Timisoara, Romania

 

 

 

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Timisoara

Città capoluogo di provincia : città sassone sita nell’estremo Ovest vicino alla frontiera con l’Ungheria, conosciuta come “città dei parchi e dei giardini” è la città da dove è partita la Rivoluzione del 1989: è stata nominata come “la prima città libera”. Sono state scoperte tracce neolitiche e delle tracce di una città tracia (2° mil. A.C.), tracce geto-daciche (1° mil. A.C.).
La città si chiamava anticamente Castrum Timisiensis, ricostruita nel 1241, diventò unimportante centro economico e militare del Banat. Nel 1342 fu OLYMPUS DIGITAL CAMERA dichiarata città e nel 1307 cominciò la costruzione della cittadella sotto Iancu de Hunedoara e dal XVIII° sec. diventò un’importante centro economico, commerciale, culturale e turistico.

 

Da visitare:
– il Castello Huniazilor (1307-1318, ricostruito tra 1443-1447 e ristrutturato nel 1852-1856 – oggi Museo del Banat,
– il Bastione e le rovine della cittadella (sec. XV°-XVIII°),
– il Palazzo del Municipio v

timisoara

Timisoara

timisoara

Timisoara

ecchio (sec. XVIII° stile barocco e ristrutturato nel 1782 e 1935 in stile Rinascimentale),
– la Cattedrale romano-cattolica (sec. XVIII° stile classico con elementi barrocche),
– il Palazzo “Deschau” (1735 stile neoclassico),
– il Palazzo Episcopale romano-cattolico(1752 in stile barocco),
– il Monastero francescano (1736),
– la chiesa ortodossa serba San Giorgio (1755 in stile barocco),
– la chiesa romano-cattolica Santa Caterina (1755 in stile barocco con elementi rinascimentali),
– il Palazzo della Prefettura (1754, in stile barocco) – oggi Museo di Arte,
– la chiesa dei Misericordiosi (1737),
timisoara2– la chiesa greco-cattolica “La Natività della Madonna” (1763),
– la chiesa romano-cattolica Iosefin (1774),
– la chiesa serba ortodossa San Nicola (1796),
– la chiesa di legno San Dumitru (1774),
– la chiesa ortodossa Santi Arcangelo Michele e Gabriele (sec. XVIII°),
– il Palazzo Dicasterial (1850-1854 in stile rinascimentale),
– il casinò militare – oggi Casa dell’Armata (1788),
– il palazzo dell’ospedale militare,
– la Sinagoga (1865),
– l’edificio del Teatro Nazionale (1874-1877),
– la chiesa ortodossa San Ilie (1911),
– la Cattedrale ortodossa della Mitropolia del Banat,
– la chiesa Santi Tre Gerarchi (1946),
timisoara– il monumento Santa Trinità (1740),
– le statue di Santa Maria e San Giovanni Nepomuk (1756, opera degli scultori Blim e Wasserburger),
– la statua “Lupa Capitolina”, offerta in dono dal municipio di Roma (1926).

Nelle vicinanze si trova la località balneare Baile Herculane, nota per diverse cure, costruita 1900 anni fa; in prossimità del Monte Domogled si trova una riserva naturale su una superficie di 60.000 ha, dove ci sono anche impianti per sciistici.

Potrebbero interessarti anche...